Bruno Bavota / Impression


Bruno Bavota / Impression

release party

9 giugno 2017




Bruno Bavota / Impression

Cinque milioni di streaming su Spotify per il brano "La luce nel cuore", la sua musica ha conquistato il marchio Apple, che ha scelto il brano "Passengers" per uno spot, e Paolo Sorrentino che ha inserito "If only my heart were wide like the sea" nella colonna sonora della serie tv "The Young Pope".

Bruno Bavota, un nuovo grande nome della scena neoclassica/sperimentale.

Il pianista partenopeo spazia tra i territori modern classic, quelli resi celebri dai mondi "alternativi" di Erased Tapes Records che nella sua musica incontrano "il pop pianistico" di artisti come Glass, Nyman, Sakamoto, Einaudi.

Un artista delicato, capace di far interagire il pianoforte con il suono della chitarra acustica, archi ed elettronica.

"Out of the blue", il quinto album, arriva dopo il successo di "Mediterraneo" che ha portato Bruno Bavota ad esibirsi in tutto il mondo.

Non a casa la stampa lo ha già paragonato ad artisti del calibro di Dustin O'Halloran, Nils Frahm, Ludovico Einaudi e Olafur Arnalds, distinguendosi però con uno stile unico.


Biglietto singolo 10 euro


Prenotazione obbligatoria - numero di posti limitato

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

(indicare nella mail di prenotazione cognome, numero di persone e numero di telefono).



  • VILLA DI DONATO IN SCENA

    Progetto di ricerca teatrale sul mondo antico.

    Rassegna a cura di 'Antico fa Testo'.

  • VILLA DI DONATO IN MOSTRA

    Spazio espositivo dell'Associazione ART1307.

    Art director e curatore: Cynthia Penna.

  • VILLA DI DONATO IN MUSICA

    Eventi musicali e atmosfere settecentesche.

    Concerti di musica classica e jazz.